Ultima modifica: 9 Settembre 2021
> News > Circolari > Intervalli, distributori automatici e palestre

Intervalli, distributori automatici e palestre

Intervalli
Durante gli intervalli:
– è possibile consumare la merenda o lo spuntino portato da casa o preventivamente preso dai
distributori automatici, stando però seduti al proprio posto (che garantisce la distanza di un metro)
– è possibile alzarsi e spostarsi nell’aula ma indossando la mascherina
– i docenti dell’ora precedente l’intervallo faranno vigilanza in classe sugli studenti (situazioni di
trasferimenti verranno gestite con copertura alternativa di un altro docente o collaboratore
scolastico)
– gli studenti devono rimanere nella propria aula; tuttavia, si concede agli studenti la possibilità di
organizzarsi autonomamente per ogni classe, al fine di stabilire dei criteri che permettano, a chi ne
avesse bisogno, di recarsi ai servizi anche durante gli intervalli, sempre e comunque uno alla volta
per ogni classe e nei servizi igienici più vicini all’aula di lezione. Il compito di stabilire tali criteri e di
comunicarli ai docenti della classe spetta ai rappresentanti di classe in carica nell’a.s. 2020-2021
(le classi Prime individueranno a tal fine due incaricati temporanei, in attesa dell’elezione dei
rappresentanti per il corrente anno scolastico). Sarà, invece, possibile recarsi ai servizi in qualsiasi
altro momento della giornata, uno alla volta.
All’entrata in vigore dell’orario definitivo sarà attuata una rotazione tra tutte le classi che permetta,
a turno, di svolgere uno o più intervalli a settimana all’aperto a due classi per volta (in terrazza per
le classi in sede, nel cortile interno per le classi in Seminario).
Distributori automatici
L’accesso ai distributori automatici è permesso in qualsiasi momento, eccetto gli intervalli, a
condizione che si tenga la mascherina, si evitino assembramenti e ci si igienizzi le mani con
l’apposito gel presente a fianco dei distributori.
Se dovessero verificarsi situazioni di eccessivo assembramento o di significativo intralcio all’attività
Didattica, si valuterà l’ipotesi di sospendere questa opportunità.
Ministero dell’istruzione
Liceo Classico Statale Paolo Sarpi
Piazza Rosate, 4 24129 Bergamo tel. 035 237476 Fax 035 223594
email: bgpc02000c@istruzione.it pec: bgpc02000c@pec.istruzione.it
www.liceosarpi.bg.it
Palestre:
1) l’attività fisica in palestra (ma anche all’aperto) può avvenire senza indossare la
mascherina purché tra gli allievi si mantenga una distanza di almeno 2 metri e non più un
metro come in tutti gli altri locali
2) in ogni palestra sono posizionati 29 cerchi colorati adesivi indicanti le postazioni di studenti
e docente, che permettono il rispetto delle distanze soprascritte
3) l’uso degli spogliatoi deve intendersi vietato; è possibile nella propria aula il cambio delle
scarpe che devono essere custodite all’interno di un sacchetto personale e poi,
preferibilmente, all’interno dello zaino individuale
4) sono consentiti i giochi di squadra e gli sport di gruppo ma resta preferibile l’attività fisica
individuale
5) l’eventuale utilizzo di attrezzi deve avvenire in forma individuale e deve prevedere
necessariamente un’adeguata igienizzazione prima del riutilizzo, in questo caso è opportuno
che il docente si accordi con i collaboratori scolastici al fine di garantirne l’igienizzazione
6) in sede, nella palestra al seminterrato (ex palestra femminile) le finestre vasistas devono
rimanere costantemente aperte; nella palestra al piano terra (ex palestra maschile) le due
finestre devono rimanere costantemente aperte fino a chiusura della scuola; anche nella palestra
del Seminario le finestre collocate in alto saranno aperte per tutta la durata delle lezioni, sarà cura
di un addetto della proprietà chiuderle la sera.