Ultima modifica: 11 Novembre 2021
Liceo Paolo Sarpi > News > Circolari > Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2021/2022 – Termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione

Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado per l’anno scolastico 2021/2022 – Termini e modalità di presentazione delle domande di partecipazione

In relazione alle modalità e ai termini di presentazione delle domande di partecipazione agli
esami di Stato da parte dei candidati interni ed esterni per l’anno scolastico 2021/2022 ed alla
procedura di assegnazione dei candidati esterni alle istituzioni scolastiche, di seguito, si indicano le
relative date:
TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDA E SOGGETTI INTERESSATI:
30 novembre 2021 alunni dell’ultima classe
(Candidati interni)
31 gennaio 2022 alunni della penultima classe per abbreviazione per merito
(Candidati interni)
REQUISITI RICHIESTI:
Candidati interni
Alunni dell’ultima classe
Termine presentazione domande: 30 novembre 2021
Ai sensi dell’articolo 1 del decreto legislativo 13 aprile 2017 n. 62 sono ammessi agli esami
di Stato gli alunni dell’ultima classe che, nello scrutinio finale, conseguono:
– una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con
l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente;
– un voto di comportamento non inferiore a sei decimi.
Nel caso di votazione inferiore a sei decimi in una disciplina, il consiglio di classe può deliberare,
con adeguata motivazione, l’ammissione all’esame conclusivo del secondo ciclo.
Ai fini della validità dell’anno scolastico, compreso quello relativo all’ultimo anno di corso, per gli
studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, è richiesta, ai sensi dell’art. 14,
comma 7 del D.P.R. n. 122/2009, la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale
personalizzato (cfr. circ. 53/2020).
Alunni della penultima classe per abbreviazione per merito
Termine presentazione domande: 31 gennaio 2022
Ai sensi dell’articolo 6, comma 2 del D.P.R. n. 122/2009, sono ammessi, a domanda, per
abbreviazione per merito, direttamente agli esami di Stato del secondo ciclo gli alunni della
penultima classe in possesso dei seguenti requisiti:
Ministero dell’Istruzione
Liceo Classico Statale Paolo Sarpi
Piazza Rosate, 4 24129 Bergamo tel. 035 237476 Fax 035 223594
email: bgpc02000c@istruzione.it pec: bgpc02000c@pec.istruzione.it
www.liceosarpi.bg.it
a) avere riportato, nello scrutinio finale della penultima classe, non meno di otto decimi in ciascuna
disciplina o gruppo di discipline e non meno di otto decimi nel comportamento;
b) avere seguito un regolare corso di studi di istruzione secondaria di secondo grado;
c) avere riportato una votazione non inferiore a sette decimi in ciascuna disciplina o gruppo di
discipline e non inferiore a otto decimi nel comportamento negli scrutini finali dei due anni
antecedenti il penultimo, senza essere incorsi in ripetenze nei due anni predetti.
Le votazioni suddette non si riferiscono all’insegnamento della religione cattolica.
Si precisa che i candidati non devono essere incorsi nella sanzione disciplinare della non
ammissione all’esame di Stato, prevista dal D.P.R. n. 249/1998, come modificato dal D.P.R. 21
novembre 2007, n. 235.
Presentazione delle domande di partecipazione
A decorrere dal 12 novembre 2021, un rappresentante di classe ritira in Segreteria didattica le
domande che ogni studente provvederà, quindi, a compilare in ogni sua parte e a sottoscrivere.
Sempre un rappresentante di classe raccoglierà tutte le domande debitamente compilate e
sottoscritte e le consegnerà in segreteria didattica (sig.ra Glenda Previtali) entro e non oltre il 30
novembre 2021.
Pagamento della tassa per esami
Unitamente alla domanda, i candidati dovranno presentare copia della ricevuta del versamento di
Euro 12,09 effettuato secondo una delle due modalità qui di seguito indicate:
– copia della ricevuta del versamento sul bollettino di conto corrente postale n. 1016 dell’importo di
Euro 12,09 intestato all’Agenzia delle Entrate da ritirare e compilare presso gli uffici postali
– (oppure, in alternativa) fotocopia di avvenuto bonifico bancario dell’importo di Euro 12,09
utilizzando il seguente IBAN:
Agenzia delle Entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche- IBAN: IT45 R
0760103200 000000001016, così come previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.