Ultima modifica: 14 Ottobre 2020
> News > Circolari > Disposizioni in materia di sicurezza

Disposizioni in materia di sicurezza

La presente per illustrare a tutto il personale della scuola e agli studenti le principali disposizioni in materia di sicurezza non direttamente collegate all’emergenza sanitaria e quindi non incluse nel protocollo anti-COVID.
Si chiede la collaborazione di tutti affinché:
•i corridoi non siano mai ingombri di oggetti e/o materiale di non immediato utilizzo;
• che le uscite di sicurezza vengano sempre lasciate libere.
Inoltre si richiede ai docenti coordinatori di classe di:
• mostrare le piantine, affisse nelle aule, che riportano i flussi di esodo; le piantine sono affisse anche negli altri ambienti frequentati da studenti e personale della scuola;
• identificare tra i propri alunni gli studenti aprifila, serrafila e gli aiutanti, riportando poi i nominativi sul modulo a disposizione nel “Registro delle Emergenze” (Cartelletta Sicurezza). Gli studenti aprifila avranno il compito di aprire le porte e guidare i compagni verso il luogo sicuro di raccolta seguendo le vie di fuga stabilite; i serrafila avranno il compito di verificare la completa assenza di compagni nella classe evacuata e di chiudere la porta (una porta chiusa è segnale di classe vuota); gli aiutanti dovranno aiutare i compagni in difficoltà durante l’evacuazione;
• illustrare agli studenti il materiale presente nel “Registro delle Emergenze” (Cartelletta Sicurezza): elenco degli studenti della classe, i moduli da utilizzare in caso di evacuazione dell’edificio e le norme di comportamento in caso di emergenza ed evacuazione. Tale Registro deve essere sempre a disposizione dei docenti in tutte le aule dove si svolgono attività con gli studenti. Nelle palestre è presente il Registro delle Emergenze con il solo modulo da utilizzare in caso di evacuazione.
Chiunque individui una fonte di pericolo deve avvisare immediatamente il Dirigente Scolastico, o in subordine uno dei suoi Collaboratori, o in subordine il Coordinatore per l’Emergenza o un Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione che, valutata l’entità del pericolo, può disporre l’evacuazione dall’Istituto.
Si ricorda a tutto il personale che è fatto assoluto divieto di fumo in tutti i locali della scuola, i trasgressori sono soggetti alla sanzione amministrativa da euro 27,50 a euro 275.
Tali disposizioni sono da applicarsi in tutte le sedi dell’istituto.