Ultima modifica: 15 Settembre 2016
> News > News > Comunicazione del dirigente sulle cause dei disagi nell’avvio dell’a.sc

Comunicazione del dirigente sulle cause dei disagi nell’avvio dell’a.sc

A tutta la comunità scolastica del Liceo Sarpi

Gentili studenti, genitori e docenti,

L’avvio di un nuovo anno scolastico comporta sempre imprevisti e difficoltà. Quest’anno i disagi si sono purtroppo rivelati più marcati, a causa di situazioni congiunturali che si sono venute a creare.

Ad oggi, mancano ancora cinque docenti, la cui nomina compete all’Ufficio Scolastico Regionale. Questa operazione gli altri anni veniva conclusa agli inizi di settembre, mentre quest’anno, come si può facilmente desumere dai mezzi di comunicazione, si concluderà, auspicabilmente, entro la prossima settimana. Solo allora potremo nominare altri tre docenti supplenti, la cui nomina compete alla singola istituzione scolastica. Questa situazione ci ha posto nelle condizioni di dover ridurre l’orario delle lezioni, con l’uscita per tutti a mezzogiorno, e di dover utilizzare i docenti in servizio come supplenti per le classi ancora sprovviste.

Inoltre, quest’anno ci sono state assegnate le due nuove succursali solo dal primo settembre: pertanto siamo stati impegnati nel lavoro di trasferimento degli arredi dalla precedente succursale alle due nuove, con la necessità di attrezzare completamente una nuova aula. Si sono inoltre resi necessari nuovi adeguamenti per la messa in sicurezza e per la funzionalità delle nuove strutture. Ancora: in sede, durante l’estate, abbiamo quasi completato tutti gli interventi di adeguamento alle normative antincendio, iniziati due anni fa, ma sono rimaste ancora delle piccole code di lavoro e le tinteggiature finali.

Infine, Il tecnico di laboratorio e l’assistente informatico non sono ancora stati nominati dall’Ufficio Scolastico Regionale e questo ci ha causato difficoltà nel riattrezzare le aule con la strumentazione informatica che era stata tolta in seguito ai lavori estivi di muratura e falegnameria.

Lo scopo di questa comunicazione non è quello di trovare “scuse” per i disagi, ma di chiedere la vostra comprensione, per una situazione contingente, che stiamo cercando di risolvere il più rapidamente possibile.

Buon anno scolastico

Il dirigente scolastico

Antonio Signori