Ultima modifica: 8 Gennaio 2018
> Azione 1

Azione 1

AZIONE 1

MusLi: il Museo del Liceo”: Musli è un’invenzione degli studenti del “Sarpi” perché chi visita Bergamo e città Alta deve poter conoscere anche il nostro liceo. Gli studenti sono i protagonisti e i soggetti attivi nell’ideazione, nella progettazione e nella gestione dei percorsi culturali guidati per il pubblico; i ragazzi stessi hanno svolto il ruolo di accompagnatori alla scoperta della loro scuola per condividere e trasmettere ‘il loro patrimonio’ ad una platea sempre più ampia. Oltre ai laboratori e alla biblioteca – le aree più conosciute e oggetto di specifiche azioni – il progetto museale ha previsto la realizzazione di un’installazione nel piano seminterrato che riproduce, attraverso un pannello dipinto a grandezza naturale, una campata della loggia quattrocentesca aperta sul paesaggio, le cui colonne sono ancora visibili incassate in una parete continua; una mostra temporanea allestita nell’aula di scienze, trasformato per l’occasione in ‘Gabinetto delle Meraviglie’, dove i visitatori hanno potuto ammirare oggetti e materiali didattici, patrimonio della scuola, legati allo studio delle scienze, ormai desueti ma non per questo meno affascinanti (animali impagliati, in formaldeide e sottovetro, scheletri, collezioni di insetti e minerali).

La metodologia applicata nella realizzazione del progetto ha previsto l’interazione di tecniche differenti, dalla formazione frontale alla sperimentazione pratica, con la caratteristica di essere finalizzate ad un obiettivo concreto. In particolare gli studenti e le studentesse hanno avuto modo di apprendere e acquisire competenze trasversali mediante approcci alla didattica quali: learning by doing (i partecipanti si sono sperimentati attivamente nella progettazione e gestione del MusLi, acquisendo consapevolezza dall’esperienza), cooperative learning e project-based learning (un approccio orientato sull’apprendimento di esperienze complesse).

Le fasi di lavoro progettuale sono state così organizzate:

Presentazione generale del progetto e raccolta adesioni gennaio – febbraio 2017

È stato realizzato un incontro in aula magna a cui sono stati invitati tutti gli studenti e le studentesse in cui i docenti referenti e gli esperti esterni hanno presentato il progetto e raccolto le adesioni.

Svolgimento del progetto (marzo- giugno 2017)

Si sono costituiti due gruppi di lavoro:

  • gruppo comunicazione, a cui hanno aderito 16 studenti. Il gruppo, condotto da due esperti esterni e da un docente referente, si è occupato di: gestione della comunicazione interna/esterna del progetto (produzione flyer, locandina, cartolina gadget per visitatori, gestione pagina FB e sito, comunicati stampa, rapporti con i mass media locali).Il gruppo si è incontrato in plenaria 9 volte in orario extra scolastico. A questi incontri si sono poi aggiunti momenti di lavoro individuali o a gruppo più ristretto.
  • gruppo narrazione, a cui hanno aderito 21 studenti. Il gruppo, condotto da una storica dell’arte e da un docente referente, si è occupato di: formazione al ruolo di guida e alla gestione dell’accoglienza visitatori, stesura di testi, allestimento, gestione delle aperture. Il gruppo si è incontrato in plenaria 10 volte in orario extrascolastico. A questi incontri si sono poi aggiunti momenti di lavoro individuali o a gruppo più ristretto.

Allestimento e apertura museale (giugno – settembre 2017)

Il mese di giugno è stato dedicato al lavoro di allestimento del museo che ha comportato la preparazione degli spazi aperti ai visitatori (Gabinetto scientifico, Camera delle Meraviglie nell’aula di Scienze) e la collocazione dei totem/pannelli di approfondimento del MusLi lungo il percorso degli ambienti scolastici visitabili dagli esterni.

L’inaugurazione del MusLi è stata fatta sabato 1 luglio e a seguire si sono svolte le aperture estive del museo (20 aperture da luglio a settembre nei giorni di martedì e giovedì dalle 18.00 alle 21.00 e sabato dalle 16.00 alle 19.00).

Azione 0Azione 2Azione 3Azione 4Azione 5Azione 6Azione 7Azione 8